SdS » Documentazione » Ricerche, studi, atti dei convegni » Ricerca sugli stili di vita

Ricerche, studi, atti dei convegni

Ricerca sugli stili di vita

L'indagine

Alla fine del 2006 la Società della Salute Area pratese, l’ASL 4 di Prato, la Provincia di Prato e il Comune di Prato ( Ufficio statistica e Ufficio programmazione e sviluppo economico ), hanno concordato sull’esigenza di realizzare un’indagine ad hoc sugli stili di vita della popolazione adulta della zona pratese, con particolare attenzione all’alimentazione ed all’attività fisica

L’indagine è stata condotta su un campione rappresentativo della popolazione adulta. Nello specifico il campione è stato composto da 1.200 soggetti di età compresa tra i 18 ed i 74 anni, estratti dalle anagrafi comunali della provincia di Prato, i cittadini sono stati così suddivisi: 600 residenti nel Comune di Prato, 200 nei tre comuni della Val Bisenzio (Cantagallo, Vernio e Vaiano), 200 nel Comune di Montemurlo, e 200 nei due comuni dell’area medicea (Poggio a Caiano e Carmignano).
Il campione è stato stratificato sulla base di tre variabili: fascia d’età (sono state identificate tre fasce, dai 18 ai 34 anni, dai 35 ai 54 anni, e dai 55 ai 74 anni), sesso e comune di residenza (per i residenti nel Comune di Prato è stata utilizzata anche la circoscrizione di residenza).
 

Obiettivi

L’obiettivo generale dello studio è stato quello di acquisire informazioni sulle abitudini di vita della popolazione, con una particolare attenzione ai loro determinanti, agli aspetti motivazionali ed ai fattori in gioco nei cambiamenti, per favorire politiche integrate per guadagnare salute e benessere.

Gli obiettivi specifici del progetto sono stati:
- identificare l’adeguatezza nutrizionale della popolazione dell’area pratese rispetto ai profili di rischio delle malattie cronico-degenerative correlate all’alimentazione, caratterizzando i determinanti delle scelte nutrizionali;
- stimare e monitorare la prevalenza dei fattori di rischio correlati agli stili di vita, in particolare riguardo l’abitudine al fumo di tabacco, al consumo di alcol, all’attività fisica e sportiva, al tempo libero, alla mobilità, nelle diverse fasce di età e nei diversi gruppi di popolazione, identificando tipologie di soggetti vulnerabili sui quali mirare interventi di promozione della salute;
- analizzare il ricorso dei cittadini ai servizi per l’alimentazione ed attività fisica nel territorio provinciale, per migliorarne la programmazione e progettazione, ed elaborare indicatori per il monitoraggio di indicatori di processo ed esito degli interventi.

Il lavoro concluso consiste in un report dell’indagine.

La ricerca, per l’ampiezza dei temi oggetti di indagine e per la consistenza del campione, è unica in Toscana ed assume particolare importanza anche a livello nazionale.

Gruppo di lavoro

Il gruppo di lavoro è stato costituito da:
- Fiammetta Zaniboni e Marco Rapini (Società della Salute di Prato)
- Per l'Osservatorio Sociale Provinciale: Michele Parpajola, Giulia Marchetti, Andrea Sabatini (Ufficio Statistica Provincia di Prato) e Paolo Sambo (Asel srl)
- Anna Cristina Epifani, Abdelghani Lachheb e Bravi Stefano (U.O. Epidemiologia Azienda USL 4 di Prato)
- Andrea Manganaro e Alessandra Belluomini (Comune di Prato - Servizio Qualità Totale - Gruppo Statistica)
- Sonia Gelsumini (Comune di Prato - Servizio programmazione e sviluppo economico)

Allegati e documenti

Report dell’indagine sugli stili di vita nell'area pratese in formato .pdf (595.89 KB) File con estensione pdf

Ultimo aggiornamento: 06-11-2018