salta la barra Po-Net » Prato Arte e storia » In città » Chiese » Oratorio di San Sebastiano
Po-Net

Chiese

Oratorio di San Sebastiano

In origine sede dell’antica Compagnia di San Sebastiano, si trova inserito nel corpo absidale della chiesa di San Domenico. L’oratorio, che è una testimonianza del fervore spirituale seguìto alle predicazioni di Savonarola, venne eretto nel 1496 per volere della nobile famiglia Bizzocchi, come testimoniano lo stemma della famiglia e una lapide che riporta la data, posti sulla facciata ristrutturata nell’Ottocento.

L’interno ha un vano di accesso quadrangolare, mentre un tabernacolo in legno racchiude alcune tracce di affreschi settecenteschi. Due porte immettono alla successiva aula rettangolare dell’oratorio, con volta a botte ribassata, dove è posto, sulla parete di fondo, un altare a edicola in pietra serena, su cui è esposta una bella tavola del 1530 – realizzata durante un’epidemia pestilenziale – raffigurante la Madonna e San Giovanni Battista che intercedono presso Cristo, insieme ai Santi Sebastiano e Rocco, per la fine della pestilenza a Prato, attribuita a Paolino del Signoraccio, allievo di Fra’ Bartolomeo, dal chiaro messaggio devozionale.

Altre due tele si trovano di fianco all’altare, una raffigurante San Gaetano Thiene col Bambino, l’altra l’Immacolata Concezione, entrambe del Settecento. Di un secolo prima sono invece le tele con il Beato Ippolito Galantini e un San Filippo Neri, oltre che un Cristo morto e un Martirio di San Sebastiano, un San Carlo Borromeo e un bel Sant’Andrea d’Avellino, di scuola fiorentina della prima metà del Settecento.

Sulla controfacciata troviamo invece l’organo ottocentesco di Giacobbe Maria Paoli

Oratorio di San Sebastiano (facciata)
Facciata dell'oratorio di San Sebastiano.

Indirizzo e contatti

Piazza San Domenico
- 59100
Prato
Telefoni: 0574 811388 (Parrocchia di Galciana)
OrarioVisite solo su appuntamento.
Sito web dettaglio orariohttp://www.diocesiprato.it/
Caricamento Google Maps.......attendere

Data ultima revisione dei contenuti della pagina: martedì 17 marzo 2020

- Inizio della pagina -
Il progetto Prato Arte e storia è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it